Tutorial per DAZ Studio: Come utilizzare Dynamic Clothing con aniMate

In questo nuovo semplice tutorial per DAZ Studio vedremo come utilizzare i vestiti dinamici (Dynamic Clothing) con gli aniBlock del plug-in aniMate.

Una volta preparata tutta la scena per la vostra animazione spostatevi nella scheda Dynamic Clothing (se non la vedete cliccate su View, nel menu andate su Tabs e  poi su Dynamic Clothing), e spuntate l’opzione Animated.

Come trovare la scheda Dynamic Clothing

Come trovare la scheda Dynamic Clothing

Nella scheda Dynamic Clothing selezionare Animated

Nella scheda Dynamic Clothing selezionare Animated

Adesso bisogna settare le collisioni dei vestiti dinamici, quindi cliccate su Collide With…, si aprirà una nuova scheda, Select items that will interact with cloth (selezionare gli oggetti che interagiranno con i vestiti) e come spiega il nome stesso della scheda con queste opzioni possiamo selezionare cosa interagisce con i vestiti.

Impostare la collisione dei vestiti cliccando Collide With...

Impostare la collisione dei vestiti cliccando Collide With…

Inizialmente saranno selezionati tutti gli oggetti presenti nella scena, ma a noi occorre lasciare selezionati solo quelli con cui il vestito effettivamente colliderà. Arrivati alla nostra figura potete deselezionare i piedi, le mani, la testa e sopratutto i capelli.

Tutte queste operazioni servono ad alleggerire il calcolo della simulazione dei vestiti.

Selezionare solo gli oggetti che collidono con i vestiti

Selezionare solo gli oggetti che collidono con i vestiti

Attenzione: questa parte del tutorial è dimostrativa e spiega perché i vestiti dinamici non funzionano con aniMate.

Finito il tutto cliccate su Accept e preparatevi a lanciare il Drape.

Cliccare su Drape per far partire la simulazione dei vestiti

Cliccare su Drape per far partire la simulazione dei vestiti

Quando sarà stato completato il drappeggio, dando un’occhiata alla vostra animazione vedrete la vostra figura andare in giro nuda 😯 😳 mentre il vestito rimane sul posto.

La nostra figura va in giro nuda :)

Risultato: la nostra figura va in giro nuda 🙂

Questo avviene perché la simulazione usa solo le informazioni contenute nella Timeline di DAZ Studio.

Fine della parte dimostrativa, continuate a seguire qui sotto.

Il “trucco” sta nel cliccare col tasto destro del mouse sulla timeline di aniMate, apparirà un menu nel quale bisogna cliccare l’opzione Bake To Studio Keyframes e confermare premendo Yes alla successiva richiesta.

Click destro col mouse sulla timeline di aniMate

Click destro col mouse sulla timeline di aniMate

 

Confermare cliccando su Yes

Confermare cliccando su Yes

Effettuando questa operazione aniMate trasferirà il contenuto degli aniBlock sulla Timeline di DAZ Studio.

Adesso potete finalmente lanciare la simulazione con Drape, e alla fine renderizzare la vostra animazione (se non sapete come potete seguire quest’altro tutorial per DAZ Studio).

Infine, qui sotto potete trovare la versione video del tutorial.

Commenti Più Recenti

  1. Doctor 13 gennaio 2012
  2. Andrea 9 febbraio 2012
    • 3DDSA Admin 9 febbraio 2012

Lascia una risposta